LA CHIOCCIA DEL FIOLÉR

PIWI VENETO IGT DA UVE SORELI

La storia dietro la bottiglia

Nella meravigliosa città di Venezia, viveva un abile artigiano noto come il Fiolér. La sua bottega era un luogo incantato, dove la più umile delle materie veniva trasformata in qualcosa di straordinario, una sostanza trasparente e brillante che poteva assumere forme e colori meravigliosi.
Il Fiolér possedeva il dono di plasmare il vetro con un’abilità quasi magica. Le sue creazioni, dalla più fine bottiglia al più intricato contenitore, erano considerate tesori di inestimabile valore, perché permettevano di conservare nel tempo bevande e medicamenti preziosi.
Come ricompensa per la sua dedizione, l’universo decise di inviargli un dono speciale: si trattava di una chioccia incantata, un essere capace di produrre uova di vetro sottilissimo, dorato e brillante. All’interno di queste uova, una sostanza magica impediva a chiunque la bevesse di ammalarsi.
La notizia della chioccia magica si diffuse velocemente, e per proteggere la sua preziosa chioccia, il vetraio la nascose in una terra segreta, lontana da occhi indiscreti. Questo luogo, da quel momento, prese il nome di Chioccia, un rifugio lussureggiante dove il Fiolér continuò a custodire il segreto. Tutto ciò che cresce in questa terra leggendaria non si ammala mai e non necessita di alcuna medicina.

SCHEDA TECNICA

ZONA DI PRODUZIONE

Selva di Montebello, Zona Chioccia
Terreno di origine vulcanica ricco di basalto

UVAGGIO

100% Soreli – vitigno PIWI

TIPOLOGIA

Vino bianco fermo

VENDEMMIA

Raccolta a mano a fine settembre

LAVORAZIONE

Diraspatura e raffreddamento immediato delle uve, seguito da pressatura soffice.

AFFINAMENTO

Sosta su fecce nobili di 8 mesi con batonnage ogni due giorni.

TITOLO ALCOLOMETRICO

13,5%vol

DESCRIZIONE

Aspetto: Un paglierino mediamente carico illumina il bicchiere, rivelando la natura luminosa del La Chioccia del Fioler.

Naso: Il profumo è un bouquet di freschezza e vitalità, con note di margherita e uno sciroppo di sambuco intenso che aggiunge una dolcezza avvolgente. Una sinfonia tropicale si svela con aromi di banana, mela Golden Delicious, litchi, pesca gialla, mango, bergamotto e kumquat, creando un’esperienza olfattiva che trasporta direttamente sotto il sole tropicale.

Bocca: Il palato è un affresco di aromaticità e intensità. Il vino si manifesta con una piacevole acidità che rievoca i profumi del naso, mantenendo la freschezza. Un tocco mentolato aggiunge un elemento rinfrescante, completando un’esperienza gustativa che invita a un altro sorso. 

ABBINAMENTO

Anatra laccata alla pechinese

SERVIZIO

Temperatura ideale: 12˚C

L’UVA SORELI

vitigno resistente piwi

L’uva Soreli, appartenente alla famiglia dei vitigni PIWI (Pilzwiderstandsfähige, termine tedesco per “resistente ai funghi”), è una varietà ibrida selezionata per la sua resistenza alle malattie fungine. Questo vitigno, che ha come progenitore il Friulano, offre grappoli di medie dimensioni con acini di forma sferica e dal colore giallo dorato. La Soreli si distingue per il suo profilo aromatico unico, che incorpora note floreali e fruttate, con una leggera speziatura e una aromaticità piuttosto caratteristica che tende a evolvere con l’affinamento.

Scopri tutti i vini della linea “La Chioccia”

La nostra selezione di vini da vitigni PIWI